Pulire e profumare la vostra casa a zero rifiuti


Sì, ma prima cos'è lo spreco zero ?

 

A quello che sembra il miglior rifiuto è quello che non viene prodotto. Oggi quando lo shopping nel reparto profumi e interni, troviamo spesso una tonnellata di oggetti in plastica, metallo ma sotto forma di un prodotto da spruzzare finalmente in breve, soluzioni che non sono affatto a lungo termine. Infatti molti dei suoi oggetti sono oggetti che devono essere riscattati, e il cui contenitore è utilizzabile solo una volta.

 

Zero waste è una strategia di riduzione della quantità di rifiuti prodotti. Bea Johnson l'autore e famoso oratore autore di Zero Waste Home, stabilisce cinque principi: rifiutare (ciò che non è necessario), ridurre (ciò che è necessario), riutilizzare (ciò che si consuma), riciclare (ciò che non si può né rifiutare, né ridurre, né riutilizzare) e compost il resto. Si afferma inoltre che"comprare è votare". Quando si acquista un prodotto che è stato progettato in modo responsabile o che cerchiamo di fare noi stessi quello che vogliamo avere, è già un primo atto verso una maggiore eco-responsabilità. Il mio primo Consiglio di profumare e pulire la sua casa in questo modo. Giù frecce emoji

Fase 1: ventilare la vostra casa-pulire con aceto + acqua

Prima di profumare e lasciare i buoni odori deve prima assicurarsi che sia pulito. La maggior parte dei prodotti intervista hanno etichette che sono purtroppo illeggibili. Questo non promette nulla di buono. In generale, questi sono prodotti molto chimici e tossici. La soluzione ? Crea la tua casa più pulita. Può essere utilizzato su diverse superfici e questa ricetta è facile da realizzare. Si tratta di mescolare aceto e acqua. Pulitore semplice ed efficace ed economico !

Fase 2 (Opzione A): Candele Naturali

Ovviamente non ho potuto fare questo articolo senza parlare di candele;) candele profumate sono un modo molto rilevante per profumare la vostra casa. Perché le candele contengono uno stoppino che brucia più sono in contenitori che sono riciclabili. Per i nostri questi contenitori sono ancora più che riciclabili : vengono riutilizzati. Ogni contenitore ha già avuto una prima vita prima di diventare una candela. La forma originale del contenitore non viene modificata : ciò contribuisce oltre allo zero rifiuti per ridurre il ciclo di riciclaggio del vetro e quindi risparmiare acqua ed energia.

 

Fase 2 (Opzione B): olio essenziale mescolato in acqua (diffusore FAI DA TE)

 

Sì, questa ricetta diffusore FAI DA TE ho trovato in un marchio che ora Si chiama Menaka. È inoltre possibile acquistare i suoi oli sul suo sito web ecco il link : QUI. Per questa ricetta niente di più semplice: una vecchia bottiglia, bastoncini di legno e alcol. Versare un paio di gusti di olio essenziale in alcool e TADA, avete il vostro diffusore FAI DA TE realizzato con materiali riciclati.

 

Questo è tutto, sai come profumare la tua casa a zero rifiuti. Dovrebbe essere noto che i due marchi menzionati in questo articolo recuperano attivamente i contenitori utilizzati: che si tratti delle bottiglie di olio essenziale per Menaka o dei bicchieri di candele per noi. Non dimenticare di acquistare è voto quindi assicuratevi di votare per i candidati giusti ;)

 

Fonte : Zero Rifiuti, Béa Johnson


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione